Concorso Internazionale Rizzardo Bino” – I edizione, 2016

I Vincitori 

LEONARDO TAIO
viola
3° classificato cat. A – 1° Concorso “Rizzardo Bino”

PROGRAMMA portato al Concorso: 

F. Schubert, Allegro Moderato, dalla sonata in La min, “Arpeggione”
J. S. Bach, Preludio dalla III Suite per viola sola

 

VIDEO:

F. Schubert, Sonata in la minore “Arpeggione” per Viola e Pianoforte, D. 821

J. S. Bach, Chaconne, Partita No. 2, BWV 1004

R. Schumann, Märchenbilder op. 113

 


 

Nato nel 1998, ha intrapreso lo studio del violino a 8 anni, inizialmente sotto la guida della mamma violinista per entrare subito dopo in Conservatorio, prima nella classe di Violino principale per poi intraprendere parallelamente anche lo studio della Viola, corso principale.

Si è diplomato in Viola al Conservatorio di Como con 10 e lode, sotto la guida del M° Giuseppe Miglioli ed è diplomando in Violino con il M° Gianluca Febo.

Ha frequentato Masterclass di violino con Francesco Manara (1° violino Teatro alla Scala), M. Veeze (docente di violino presso l’Accademia Superiore di Musica di Maastrict), Enzo Porta, Enrico Casazza, Uto Ughi, Salvatore Quaranta, Fabio Ravasi (1° violino Europa Galante), Anton Sorokow (1° violino Wiener Symphoniker), Gary Levinson (1° violino Dallas Symphony Orchestra) e Cristiano Rossi, con il quale ha studiato presso l’Accademia Filarmonica di Bologna, Masterclass di viola con i M° Wim Janssen, Maarten Weeze e Danusha Waskiewicz con la quale si sta tuttora perfezionando e Masterclass di quartetto d’archi con il M° Giovanni Scaglione, violoncellista del Quartetto di Cremona.

Nell’agosto 2017 ha frequentato come allievo effettivo il corso di perfezionamento di Viola con il M° Bruno Giuranna presso l’Accademia Chigiana di Siena ottenendo il Diploma di Merito.

Premiato in concorsi internazionali ha partecipato a numerosi concerti, sia in veste di violinista che di violista, in orchestra e in formazioni cameristiche.

Suona in duo con il pianista Davide Muccioli.

Suona stabilmente nell’Orchestra “Petite Société” sia in veste di violinista che di violista, ricoprendo anche ruoli solistici e collabora assiduamente con l’Orchestra Camerata Ducale, con cui ha suonato in importanti Teatri quali il Teatro Politeama di Palermo, Teatro della Pergola di Firenze, Teatro Civico di Vercelli, Teatro Comunale di Carpi e nell’aula Magna dell’Università “La Sapienza” di Roma.